Il progetto

L’attività della Fondazione in Etiopia, è svolta sulla base di un unico progetto - recentemente approvato e prorogato per il secondo quinquennio 2009-2014 dal Governo della Regione del Tigray, Ufficio per l’agricoltura e la sicurezza alimentare e l’emergenza; Ufficio per gli affari femminili; Ufficio del lavoro ed affari sociali – finalizzato ad aiutare i bambini orfani, i bambini in situazioni difficili, le donne povere ed emarginate.

Nel dettaglio è previsto che:

  • nel “Villaggio” siano aiutati complessivamente 100 bambini orfani o bambini in situazioni difficili (ad Ottobre 2010 ve ne erano già 78);
  • attraverso il “Centro di Emergenza” siano assistiti complessivamente, almeno 150 bambini malnutriti (ad ottobre 2010 ne erano stati già assistiti 379);
  • siano assistiti almeno 80 bambini orfani esterni appoggiati a famiglie di riferimento ( ad Ottobre 2010 ne erano stati assisti già 83);
  • siano assistite, attraverso le cooperative di lavoro (gruppi di lavoro) almeno 300 donne in situazione di povertà (ad Ottobre 2010 i gruppi di lavoro erano 22 ai quali partecipavano 217 donne);
  • si da atto che, pur non essendo previsto specificamente nel progetto, la Fondazione ha fornito e continuerà a fornire assistenza medica, anche attraverso strutture e medici locali, a favore delle famiglie povere, considerata l’importanza sociale di tale necessità. (ad ottobre 2010 erano state già assistite 927 persone).

Le finalità del progetto - determinate anche alla luce dell’attività da noi svolta nel primo quinquennio, delle specifiche necessità della popolazione locale, nonchè in accordo con le autorità etiopiche - possono essere così sintetizzate:

  • Provvedere a sostenere ed assistere i bambini orfani e quelli in situazioni di difficoltà, allo scopo di formare cittadini onesti e responsabili così da contribuire alla riduzione dei problemi sociali nell’area di riferimento.
  • Favorire la crescita e lo sviluppo dei bambini, assecondando gli interessi, le propensioni e le doti personali di ciascuno, anche attraverso lo studio e la formazione scolastica, affinchè divengano persone pienamente capaci di contribuire allo sviluppo ed al bene della società.
  • Migliorare la salute e la situazione dei bambini malnutriti, attraverso il programma alimentare.
  • Migliorare e promuovere la situazione economica delle donne povere ed emarginate, attraverso la formazione di cooperative/gruppi di lavoro ed allo loro assistenza  e sostegno, anche finanziario.
  • Favorire lo sviluppo umano, sociale ed economico dei beneficiari del progetto (orfani del Villaggio, bambini esterni, donne, poveri, malati, ecc.) anche provvedendo, attraverso specifiche iniziative e servizi, a fornire particolari opportunità sociali, educative e formative.
  • Provvedere a favore degli assistiti tutte le necessarie cure ed aiuti fisici, morali e sociali nonché educazione integrativa.
  • Provvedere al miglioramento complessivo della situazione delle persone e delle famiglie, attraverso l’attività della Fondazione.
Homepage
The Ditto class is invalid. Please check it. > Visualizza